RICORDA:

Quando cedi la proprietà della tua bici ad un terzo oppure in caso di rottamazione della stessa, devi segnalarlo tempestivamente al Registro Italiano Bici, perché solo così eviti di incorrere in situazioni spiacevoli, che possono arrivare anche a coinvolgerti in cause di natura civile o, peggio, penale.
Solo per citare alcuni esempi:
  • Se, per esempio, colui al quale hai ceduto la bici investe una persona e scappa, le Forze dell'Ordine giunte sul posto recuperano la bici e dalla targa risalgono a te. In tal caso, o riuscirai a dimostrare di aver ceduto la bici tempo prima o dovrai pagare i danni arrecati alla persona investita.
  • Se, per esempio, il nuovo proprietario si imbatte in un controllo da parte delle Forze dell'Ordine, può essere sottoposto a fermo per furto o ricettazione. Dopo aver chiarito la sua posizione con ulteriore verifiche, dove tu sarai comunque chiamato a testimoniare, potrebbe intimarti di pagare i danni che gli hai causato omettendo di informarlo che la bici vendutagli era registrata ancora a nome tuo.
Segnalare la cessione o la rottamazione della bici non ti costa nulla ed offri un servizio al nuovo proprietario che potrà così, anch'egli gratuitamente, registrare la bici a suo nome e ricevere un nuovo libretto di proprietà della bici emesso dal Registro Italiano Bici.
NOTA BENE
Se la tua iscrizione è scaduta e non accedi al tuo profilo sul Registro Italiano Bici da almeno 90 giorni, affinché la segnalazione di cessione abbia validità legale e possa così venire registrata, dovrai sottoscrivere un'autocertificazione di cessione che ti invieremo via mail, dopo che ci hai inviato la segnalazione di cessione (vedi la Normativa vigente).

Passaggio di proprietà/cessione o rottamazione di una bicicletta regolarmente registrata

Ecco i passi da seguire:

  1. Collegati al tuo profilo nel Registro Italiano Bici, apri la scheda bici, seleziona Cedi Proprietà.
  2. Da questo momento in poi la bici è una bici registrata ma senza titolare, in gergo vien detta "libera".
    Se si tratta di rottamazione della bici, il tuo compito finisce qui. Mentre nel caso di cessione a privato/negozio prosegui col passo 3 e successivi.
  3. Prendi il tuo libretto della bici, barralo con una riga, scrivici Annullato
  4. Consegna il libretto al nuovo proprietario e invitalo a chiamare il Registro Italiano Bici per chiedere di divenire titolare di quella stessa bici.
    NB: il suo unico titolo di riconoscimento è il tuo vecchio libretto annullato. Senza di quello il Registro Italiano Bici non effettuerà alcun passaggio di proprietà.
In alternativa al punto 1, ma solo nel caso in cui la tua iscrizione ai servizi BiciSicura sia attiva, puoi chiamare il call center del Registro Italiano Bici e far eseguire la cessione direttamente all'operatore.

È possibile anche segnalare una rottamazione o una cessione di proprietà attraverso la procedura sicura, classificata OTP - One Time Password, selezionando il bottone di seguito indicato:

Dichiara cessione o rottamazione della bici


Nota Bene.
L'intestazione della bici da parte del nuovo proprietario, con emissione di un nuovo libretto nominativo che gli sarà inviato a casa, è totalmente gratuita se è attiva l'iscrizione ai servizi BiciSicura. In caso contrario sarà a titolo oneroso.

Consigli

Per evitare discussioni post-vendita col nuovo proprietario, ti consigliamo di fargli sottoscrivere il modulo di cessione bici che puoi scaricare da questa pagina MODULO CESSIONE BICI